Grotta del Vento - La Guida Turistica alle Grotte della Toscana

 

CERCA ALBERGHI
Alberghi TOSCANA

Check-in
Check-out
Inserisci Località
.: GROTTA DEL VENTO

Grotta del Vento - Loc. Grotta del Vento Fornovolasco - Vergemoli (LU)
Grotta di interesse naturalistico a.s.l.m. 642 m

Foto Grotta del VentoLa Grotta del Vento è situata in provincia di Lucca, in una delle zone più selvagge del Parco Regionale delle Alpi Apuane. II nome deriva dalla violenta corrente d'aria che la percorre, dovuta alla presenza di due imbocchi posti a quote diverse. Quello inferiore (ingresso turistico) e situato a m. 627 sul livello del mare, mentre quello superiore, impraticabile, si trova ottocento metri più in alto, ad oltre 1400 metri d'altezza; la temperatura interna si mantiene costantemente sul valore di + 10,7 gradi centigradi.

Al momento attuale si conosce la grotta per oltre quattro chilometri e restano da esplorare almeno trenta diramazioni. I lavori necessari per consentire l’accesso del pubblico furono iniziati nel 1965.

Foto Grotta del Vento

Le concrezioni vive e brillanti, la bellezza e le sfumature dei colori, la straordinaria varietà degli aspetti morfologici fanno della Grotta del Vento una meravigliosa enciclopedia naturale del mondo sotterraneo. Si attraversano sifoni,gallerie levigate dall'acqua, sale adorne di "spaghetti" che pendono dal soffitto; si costeggiano ruscelli e laghetti, si ammirano stalagmiti e stalattiti millenarie fino a raggiungere, nella parte più interna, un pozzo di circa 90 metri.

La visita alla Grotta prevede tre itinerari, che esplorano tre parti assai diverse fra loro; il terzo, più completo, è per durata il più lungo d'Italia. La "Grotta del Vento" è, infatti, suddivisa in tre parti, nettamente differenziate per caratteristiche morfologiche: la prima, avente un andamento complessivamente pianeggiante è ricca di concrezioni calcaree; la seconda, che inizia con un profondo baratro e prosegue in leggera discesa, è in parte percorsa da un fiume sotterraneo; la terza è invece caratterizzata dalla presenza di grandi pozzi verticali. Ciò rende possibile la presenza di più itinerari di visita.

Nessun'altra grotta turistica europea presenta altrettanta varietà di aspetti e una così ampia scelta di percorsi.


.: Informazioni

Apertura  APERTURA
Tutte le domeniche e festivi, feriali dal 1° aprile al 1° novembre e dal 26 dicembre al 6 gennaio:
1° itinerario: 10.00, 11.00, 12.00, 14.00, 15.00, 16.00, 17.00, 18.00;
2° itinerario: 11.00, 15.00, 16.00, 17.00;
3° itinerario: 10.00, 14.00.
Feriali dal 7 gennaio al 31 marzo, dal 2 novembre al 24 dicembre:
solo il primo itinerario:
10.00, 11.00, 12.00, 14.00,
15.00, 16.00, 17.00, 18.00.

Tariffe  Tariffe
1° itinerario:  Biglietto Intero 9,00 euro;   Ridotto e Gruppi 7,00 euro;   Scuole 5,00 euro.
2° itinerario:  Biglietto Intero 14,00 euro;   Ridotto e Gruppi 11,00 euro;   Scuole 8,00 euro.
3° itinerario:  Biglietto Intero 20,00 euro;   Ridotto e Gruppi 16,00 euro;   Scuole 12,00 euro.

Visite Guidate  Visite guidate
In italiano e inglese (tutto l’anno); tedesco (da aprile a ottobre); francese e spagnolo (in estate). Incluse nel prezzo del biglietto. Sono programmati due percorsi didattici all’aperto, uno sullo sfruttamento antico delle mineralizzazioni, l’altro sulle sorgenti carsiche. Agli insegnanti sono distribuiti supporti fotografici e descrizioni accurate.

Itinerari  Itinerari
Sono previsti tre facili itinerari turistici:
1° itinerario "Concrezioni": 1 h, 700 m;
2° itinerario "Concrezioni - Grotta Attiva": 2 h, 1500 m;
3° itinerario "Concrezioni - Grotta Attiva - Pozzo": 3 h, 2200 m.

E' inoltre possibile, solo su prenotazione per gruppi da 2 a sei partecipanti, effettuare 2 percorsi avventura, denominati "Gli Abissi della Luce" e "I Corridoi delle Tenebre", nei quali sono previste arrampicate e discese verticali con imbracatura da speleologia. Per partecipare a questi percorsi è necessaria un altezza minima di 1,40 mt. e un peso minimo di 30 Kg ed in ogni caso i bambini possono partecipare solo se accompagnati da un adulto.

Informazioni Utili  Informazioni Utili
La grotta ha una temperatura costante di +10,7 °C, per cui è consigliato un abbigliamento adeguato (maglione, scarpe con suole di gomma, comode e chiuse).
È possibile fotografare nei momenti di sosta; nei periodi di maggiore affluenza il permesso è sospeso. È sempre vietato l'uso del cavalletto.
Sono presenti un bookshop, un bar, l'area picnic e la sala conferenze.
All’ingresso della grotta è presente una esposizione permanente di minerali e fossili.
I primi 100 metri della grotta sono accessibili ai disabili con carrozzella. Per motivi logistici e di sicurezza l’accesso è riservato ai periodi di minore affluenza, quando è possibile l’accompagnamento.Per i portatori di handicap che non necessitano di carrozzella è accessibile l’intero primo itinerario.

Cellulare  Contatti per Maggiori Informazioni
Grotta del Vento - Telefono +39 0583 722024 Fax +39 0583 722053 - sito web: www.grottadelvento.com - e-mail: info@grottadelvento.com
Apt Lucca - Telefono +39 0583 919931 - Fax +39 0583 469964 - sito web: www.luccaturismo.it - e-mail: info@luccaturismo.it
Parco Regionale delle Alpi Apuane - Telefono +39 0584 775821 - Fax +39 0584 758203 - sito web: www.parcapuane.it - e-mail: info@parcapuane.it
Ufficio informazioni di Ghivizzano (LU) - Telefono +39 0583 77296

 

.: Come arrivare

Auto
- Da Firenze: autostrada A11, uscita Altopascio; da qui direzione Porcari-Marlia fino a Ponte a Moriano, poi per Borgo a Mozzano-Gallicano, da qui deviazione per Fornovolasco-Grotta del Vento.
- Da Lucca: s.s. 12 fino a Ponte a Moriano, poi per Borgo a Mozzano-Gallicano, da qui deviazione per Fornovolasco-Grotta del Vento.
- Da Forte dei Marmi: s.p. 13 fino a Castelnuovo di Garfagnana, poi per Gallicano, da qui deviazione per Fornovolasco-Grotta del Vento.
- Da Milano: autostrada A1 fino svincolo di Parma, poi A15 fin quasi a La Spezia, innesto A12 fino allo svincolo per la A11, uscita Lucca est; quindi s.s. 12 fino a Ponte a Moriano, poi per Borgo a Mozzano-Gallicano, da qui deviazione per Fornovolasco-Grotta del Vento.
- Da Reggio Emilia: s.s. 63 fino a Castelnovo ne’ Monti, poi direzione Ligonchio-Passo Pradarena-Piazza al Serchio-Castelnuovo di Garfagnana-Gallicano, da qui deviazione per Fornovolasco-Grotta del Vento.
- Da Genova: autostrada A12, svincolo Viareggio-Camaiore e continuare in A11, uscita Lucca est; quindi s.s. 12 fino a Ponte a Moriano, poi per Borgo a Mozzano-Gallicano, da qui deviazione per Fornovolasco-Grotta del Vento..

Treno
A 14 km. stazione ferroviaria di Barga Gallicano, linea Lucca-Aulla.

Autobus
Su prenotazione, presso la Grotta del Vento, sono disponibili:
- un servizio di auto o minibus, con partenza dalla stazione di Barga-Gallicano alle 9.15 e ritorno alle ore
14.00 (+ € 5,00 a persona);
- un servizio navetta, riservato ai gruppi di oltre 20 persone (+ € 4,50 a persona).